Una calda domenica mattina a Padova

Domenica scorsa sarebbe stata una bella giornata da passare al mare. Nel pomeriggio però avevo un serie di impegni e quindi niente gita e tintarella.
Al mattino però, spinta dal post letto su Il blog delle galline padovane, ho deciso di ignorare il caldo afoso e sono andata a visitare il Centro Culturale San Gaetano con la mostra di Bruno Gorlato e l’esposizione fotografica di Giovanni Umicini.
Devo confessare, vergognandomi non poco, che è stata la mia prima volta in questo Centro che mi è piaciuto tantissimo!
Spazi enormi, luce naturale, linee leggere.
Inoltre, essendo appunto una calda domenica di fine giugno, tutto questo sopazio era quasi solo per me, così ho potuto girare, fotografare guradare tutto con calma e pace… e una buona dose di aria condizionata!
Ma andiamo con ordine. Per prima cosa mi sono diretta alla mostra di Gorlato che finiva proprio domenica.
Conosco bene le sue opere, i suoi colori e le sue linee: a casa dei miei genitori fanno bella mostra parecchie stampe di questo incredibile artista patavino che mio papà, oltre ad essere suo amco dai tempi della gioventù, apprezza e stima tantissimo.
La mostra è intitolata “Annunciazioni” e questi sono alcuni scatti delle opere che mi hanno colpita di più e della mia preferita in assoluto!
“Paesaggio per meditazione”

“Il sorriso della pietà” – la mia tela preferita
“I custodi del sole”
“I costruttori di idee”
Salendo poi all’ultimo piano del Centro, si trova una bellissima mostra fotografica ricca di scatti in bianco e nero di street photography (che adoro) che il maestro Giovanni Umicini ha dedicato a Padova.

Che dire… alle volte vale la pena non aver la possibilità di rilassarsi al mare!

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Chiudi il menu